Parco Nazionale dei Monti Sibillini

Venerdì, 25 Settembre 2020 13:42

La valle di Rio Sacro

Un facile sentiero su comoda sterrata alla scoperta di un angolo nascosto dei Sibillini, stretto tra le ripide pareti dei monti Val di Fibbia e Pietralata, nel settore nord del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. 

Passeggeremo sempre accompagnati dalle limpide acque del Rio Sacro che scorrono tra boschi e piccole forre in una valle dove vivono indisturbati 2 degli animali simbolo del Parco: il lupo e l'aquila reale.

Andata e ritorno dallo stesso sentiero

Pubblicato in Monti Sibillini
Venerdì, 25 Settembre 2020 13:05

Fonte dell'Aquila

Una facile escursione partendo da Bolognola, piccolo ma splendido comune di montagna a 1.070 m, il più alto delle Marche.

L'escursione inizia dall'Area Faunistica del Camoscio dove è ospitato il Camoscio appenninico, ed è molto varia e suggestiva poichè si svolge in diversi ambienti.

Il ritorno è sullo stesso itinerario.

Pubblicato in Monti Sibillini

La prima parte del percorso attraversa un ambiente caratterizzato da praterie montane, frequentato dalla coturnice e da numerosi rapaci; si prosegue poi con gli splendidi panorami che si aprono sull’alta valle del Chienti e sulla conca di Camerino. La discesa dal Monte Coglia verso Fiastra offre invece suggestivi scorci sull’azzurro lago di Fiastra e sui piccoli borghi circostanti. Al lago di Fiastra possibilità di fare il bagno.

Pubblicato in Monti Sibillini
Giovedì, 07 Giugno 2018 14:51

L’altopiano e il Santuario di Macereto

Una piacevole passeggiata nello scenario dell'altopiano di Macereto dal paesaggio brullo e dalle morbide forme dell’appennino umbro-marchigiano.

Faremo visita al Santuario, ma solo all’esterno, poiché inagibile in seguito al terremoto.

Note. Al termine della passeggiata sarà possibile degustare ed acquistare i migliori pecorini della zona.

Pubblicato in Monti Sibillini

E’ l’escursione più popolare del Parco, l’itinerario racchiude in poco tempo ambienti molto diversi: si passa dalla impressionante Gola dell’Infernaccio con le sue pareti verticali di calcare massiccio e le turbolente acque del fiume Tenna, alla centenaria ed evocativa faggeta di San Leonardo sino all’omonimo Eremo, un luogo dalla storia millenaria da cui si gode una magnifica vista sull’alta valle del Tenna e sulla montagna simbolo del Parco: la Sibilla.

Pubblicato in Monti Sibillini
Giovedì, 07 Giugno 2018 14:40

I panorami dei Piani di Ragnolo

E' un piccolo trekking ad anello sospesi a 1.500 m sui Piani di Ragnolo, caratterizzato nella prima parte da boschi ricchi di caprioli e successivamente dagli immensi panorami di questo splendido balcone naturale sulle Marche. A maggio/giugno si cammina tra incredibili fioriture di orchidee, viole, peonie e genziane che fanno di questo posto uno dei luoghi con la maggiore ricchezza floristica della nostra Regione. Rimarrete affascinati da un panorama che spazia dalle affilate cime oltre i 2.000 metri del Monte Priora, Pizzo Tre Vescovi e Pizzo Berro fino alle morbide colline marchigiane fino alla vista del Mare Adriatico. In estate da fare anche al tramonto.

Pubblicato in Monti Sibillini

Calendario sintetico PDF

Webcam per il trekking

Le webcam di Umbria e Marche delle principali località dove praticare l'escursionismo

Vedi le wecam

Calendario uscite

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
2
5
6
7
8
9
12
14
19
20
21
26
27
© 2020 Passamontagna.org - Cookie Policy Privacy Policy
PASSAMONTAGNA è progetto di Marta Zarelli (P.Iva 01748770433), Tommaso Fagiani (P.Iva 01873150435), Maurizio Fusari (P.Iva 01736130434), Niki Morganti (P.Iva 02742030428)

Questo sito utilizza cookie tecnici ma non di profilazione

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni clicca qui

Accetto