Parco Nazionale dei Monti Sibillini

Martedì, 30 Novembre 2021 13:03

Palazzo Borghese e la Strada Imperiale

Escursione ad anello in uno degli scenari più suggestivi del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, lungo la dorsale di cresta che caratterizza la catena montuosa.

La partenza ai piedi dell'abitato di Castelluccio di Norcia conduce a Capanna Ghezzi, antico stazzo di pastori, dove si inizia la risaita del versante occidentale di Monte Argentella per guadagnare Forca Viola. Dalla forca si devia a nord per raggiungere in un aereo sentiero Palazzo Borghese, una delle montagne simbolo della dorsale meridionale dei Monti Sibillini. Il rientro è per la Strada Imperiale, una delle antiche vie di comunicazione che da sempre ha collegato il versante Tirrenico e Adriatico del centro Italia.

Itinerario con spunti naturalistici e ambientali ma anche culturali. 

Perfetto per le calde giornate estive nelle quali la quota è ideale per affrontare le salite 

Informazioni aggiuntive

  • Località di Partenza Castelluccio di Norcia
  • Comune Norcia
  • Provincia PG
  • Regione Umrbia
  • Latitudine 42.828707
  • Longitudine 13.208228
  • Aspetti Avvistamento fauna selvatica, Punti Panoramici, Emergenze Floristiche
  • Ambienti Montagna, Prateria
  • Periodo Estate, Primavera, Autunno
  • Difficoltà E
  • Difficolta Smart Media
  • Adatto a bambini No
  • Dislivello 850 m
  • Durata complessiva 5 h
  • Lunghezza 16 km
  • Adatto a Necessario un buon allenamento alla camminata
  • Durata Intera giornata
  • Tariffa Bassa Stagione 120
  • Tariffa Alta Stagione 150
Pubblicato in Monti Sibillini
Lunedì, 29 Novembre 2021 15:44

Il Monte Fema

Il Monte Fema è una montagna che si trova nel limite nord-occidentale del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, al confine dell'area protetta.

Un trekking impegnativo con partenza dal borgo di Visso risale il versante meridionale della montagna tra boschi di roverelle fino a guadagnare le praterie sommitali, un tempo territorio di pascolo. Guadagnate le praterie si continua la risalita fino alla piatta vetta dalla quale si gode un panorama d'eccezione su tutto il Centro Italia. Una vista privilegiata è sui vicini Monti Sibillini ma tutt'intorno lo sguardo abbraccia l'Umbria e la dorsale dell'Appennino Umbro-Marchigiano che va verso nord.

Tra fine primavera e inizio estate le praterie sono distese di fioriture spontanee di ogni colore, si cammina su sentieri fioriti immersi in straordinarie bellezze.

L'escursione ad anello si chiude scendendo verso il piccolo abitato di Aschio per continuare fino a Villa Sant'Antonio e Visso

Informazioni aggiuntive

  • Località di Partenza Visso
  • Comune Visso
  • Provincia MC
  • Regione Marche
  • Latitudine 42.931122
  • Longitudine 13.086352
  • Aspetti Avvistamento fauna selvatica, Punti Panoramici, Emergenze Floristiche
  • Ambienti Montagna, Prateria
  • Periodo Estate, Primavera, Autunno, Inverno senza neve
  • Difficoltà E
  • Difficolta Smart Impegnativa
  • Adatto a bambini No
  • Dislivello 1100 m
  • Durata complessiva 5 h
  • Lunghezza 20 km
  • Adatto a Fisicamente impegnativo. Capacità di camminare su sentieri stretti con fondo variabile (erba, rocce, ghiaia, ...)
  • Durata Intera giornata
  • Tariffa Bassa Stagione 120
  • Tariffa Alta Stagione 150
Pubblicato in Monti Sibillini
Mercoledì, 27 Ottobre 2021 05:57

Le fioriture dei Piani di Ragnolo (maggio-giugno)

E' un piccolo trekking ad anello sospesi a 1.500 m sui Piani di Ragnolo, caratterizzato nella prima parte da boschi ricchi di caprioli e successivamente dagli immensi panorami di questo splendido balcone naturale sulle Marche.

A maggio/giugno si cammina tra incredibili fioriture di orchidee, viole, peonie e genziane che fanno di questo posto uno dei luoghi con la maggiore ricchezza floristica della nostra Regione.

Rimarrete affascinati da un panorama che spazia dalle affilate cime oltre i 2.000 metri del Monte Priora, Pizzo Tre Vescovi e Pizzo Berro fino alle morbide colline marchigiane fino alla vista del Mare Adriatico. In estate da fare anche al tramonto.

Informazioni aggiuntive

  • Località di Partenza Baite di Ragnolo
  • Comune Fiastra
  • Provincia MC
  • Regione Marche
  • Latitudine 43.015022
  • Longitudine 13.215118
  • Aspetti Avvistamento fauna selvatica, Punti Panoramici, Emergenze Floristiche
  • Ambienti Montagna, Prateria
  • Periodo Estate, Primavera, Autunno, Inverno senza neve, Inverno con neve e ciaspole
  • Difficoltà T/E
  • Difficolta Smart Bassa
  • Adatto a bambini No
  • Dislivello 150 m
  • Durata complessiva 4 h
  • Lunghezza 9 km
  • Adatto a Adatto a tutti. Basta solo un po' di allenamento alla camminata
  • Durata Mezza giornata
  • Tariffa Bassa Stagione 120
  • Tariffa Alta Stagione 150
Pubblicato in Monti Sibillini
Martedì, 14 Luglio 2020 17:31

Visite guidate alle Lame Rosse di Fiastra

Visite Guidate alle Lame Rosse

Visite guidate per gruppi, famiglie o singoli alle Lame Rosse, piccolo canyon dei Sibillini nello splendido scenario del lago di Fiastra, uno dei luoghi più conosciuti e affascinanti dei Monti Sibillini e delle Marche.

Sono formazioni con caratteristici pinnacoli (anche detti "camini delle fate") formatesi grazie all'erosione millenaria degli agenti atmosferici.

La durata è di 3 ore e mezza circa.

  • Difficoltà: è un'escursione che non presenta particolari difficoltà
  • Lunghezza: 7,5 km complessivi
  • Dislivello: 350 m

Si consigliano scarpe da trekking e calzature con sulla scolpita

Posizione Google Maps del punto di partenza https://goo.gl/maps/x6jDbGLc7VB2 

Tariffa

A partire da 15 € a persona, 10 € ridotto (fino a 14 anni)

Per info e prenotazioni

Tommaso Fagiani Guida Ambientale Escursionistica

Guida Ambientale Escursionistica Tommaso Fagiani

aigae

Invia un messaggio, e-mail o chiama

3338358195 Icona messenger SMS
tommaso@passamontagna.org

Pubblicato in Altri servizi

E’ un'escursione tra i boschi nella parte più bassa e boscosa dei Piani di Ragnolo, sopra il lago di Fiastra e Acquacanina. Durante la passeggiata faremo diverse soste alla ricerca delle tracce del cervo e degli altri animali presenti.

La zona è particolarmente ricca di caprioli e con un po' di fortuna potremmo avvistarli a occhio nudo e ancora meglio con l'aiuto di un binocolo. Più difficile è invece l'avvistamento diretto del cervo, ma di cui vedremo sicuramente le numerose tracce.

Al termine, pranzeremo presso un ristorante della zona.

Informazioni aggiuntive

  • Località di Partenza Acquacanina
  • Comune Fiastra
  • Provincia MC
  • Regione Marche
  • Latitudine 43.027253
  • Longitudine 13.187651
  • Aspetti Avvistamento fauna selvatica, Punti Panoramici, Emergenze Floristiche
  • Ambienti Bosco, Montagna, Prateria
  • Periodo Primavera, Autunno, Inverno senza neve
  • Difficoltà T/E
  • Difficolta Smart Bassa
  • Adatto a bambini Si
  • Dislivello 300 m
  • Durata complessiva 4 h
  • Lunghezza 7 km
  • Adatto a Adatto a tutti. Basta solo un po' di allenamento alla camminata
  • Durata Mezza giornata
  • Tariffa Bassa Stagione 120
  • Tariffa Alta Stagione 150
Pubblicato in Monti Sibillini

La prima parte del percorso attraversa un ambiente caratterizzato da praterie montane, frequentato dalla coturnice e da numerosi rapaci; si prosegue poi con gli splendidi panorami che si aprono sull’alta valle del Chienti e sulla conca di Camerino. La discesa dal Monte Coglia verso Fiastra offre invece suggestivi scorci sull’azzurro lago di Fiastra e sui piccoli borghi circostanti. Al lago di Fiastra possibilità di fare il bagno.

Informazioni aggiuntive

  • Località di Partenza Fraz. Cupi
  • Comune Visso
  • Provincia MC
  • Regione Marche
  • Latitudine 42.997832
  • Longitudine 13.113281
  • Aspetti Punti Panoramici, Emergenze Floristiche, Aspetti Storici
  • Ambienti Creste, Montagna, Prateria
  • Periodo Estate, Primavera, Autunno
  • Difficoltà T/E
  • Difficolta Smart Bassa
  • Adatto a bambini No
  • Dislivello 400 m
  • Durata complessiva 4 h
  • Adatto a Adatto a tutti. Basta solo un po' di allenamento alla camminata
  • Durata Mezza giornata
  • Tariffa Bassa Stagione 120
  • Tariffa Alta Stagione 150
Pubblicato in Monti Sibillini
Giovedì, 07 Giugno 2018 14:51

L’altopiano e il Santuario di Macereto

Una piacevole passeggiata nello scenario dell'altopiano di Macereto dal paesaggio brullo e dalle morbide forme dell’appennino umbro-marchigiano.

Faremo visita al Santuario, ma solo all’esterno, poiché inagibile in seguito al terremoto.

Note. Al termine della passeggiata sarà possibile degustare ed acquistare i migliori pecorini della zona.

Informazioni aggiuntive

  • Località di Partenza Fraz. Cupi
  • Comune Visso
  • Provincia MC
  • Regione Marche
  • Latitudine 42.997839
  • Longitudine 13.113273
  • Aspetti Avvistamento fauna selvatica, Punti Panoramici, Emergenze Floristiche, Aspetti Storici, Luoghi / Monumenti Religiosi, luoghi legati a miti e leggende
  • Ambienti Montagna, Prateria, Altopiano
  • Periodo Estate, Primavera, Autunno, Inverno senza neve
  • Difficoltà T/E
  • Difficolta Smart Bassa
  • Adatto a bambini No
  • Dislivello 200 m
  • Durata complessiva 4 h
  • Adatto a Adatto a tutti. Basta solo un po' di allenamento alla camminata
  • Durata Mezza giornata
  • Tariffa Bassa Stagione 120
  • Tariffa Alta Stagione 150
Pubblicato in Monti Sibillini

E’ l’escursione più popolare del Parco, l’itinerario racchiude in poco tempo ambienti molto diversi: si passa dalla impressionante Gola dell’Infernaccio con le sue pareti verticali di calcare massiccio e le turbolente acque del fiume Tenna, alla centenaria ed evocativa faggeta di San Leonardo sino all’omonimo Eremo, un luogo dalla storia millenaria da cui si gode una magnifica vista sull’alta valle del Tenna e sulla montagna simbolo del Parco: la Sibilla.

Informazioni aggiuntive

  • Località di Partenza Rubbiano
  • Comune Montefortino
  • Provincia FM
  • Regione Marche
  • Latitudine 42.928709
  • Longitudine 13.309291
  • Aspetti Emergenze Geologiche, Aspetti Storici, Luoghi / Monumenti Religiosi
  • Ambienti Fiume, Ruscelli, Bosco, Montagna, Forre/Gole
  • Periodo Estate, Autunno
  • Difficoltà T/E
  • Difficolta Smart Bassa
  • Adatto a bambini Si
  • Dislivello 300 m
  • Durata complessiva 4 h
  • Lunghezza 7 km
  • Adatto a Adatto a tutti. Basta solo un po' di allenamento alla camminata
  • Durata Mezza giornata
  • Tariffa Bassa Stagione 120
  • Tariffa Alta Stagione 150
Pubblicato in Monti Sibillini
Giovedì, 07 Giugno 2018 14:40

I panorami dei Piani di Ragnolo

E' un piccolo trekking ad anello sospesi a 1.500 m sui Piani di Ragnolo, caratterizzato nella prima parte da boschi ricchi di caprioli e successivamente dagli immensi panorami di questo splendido balcone naturale sulle Marche. A maggio/giugno si cammina tra incredibili fioriture di orchidee, viole, peonie e genziane che fanno di questo posto uno dei luoghi con la maggiore ricchezza floristica della nostra Regione. Rimarrete affascinati da un panorama che spazia dalle affilate cime oltre i 2.000 metri del Monte Priora, Pizzo Tre Vescovi e Pizzo Berro fino alle morbide colline marchigiane fino alla vista del Mare Adriatico. In estate da fare anche al tramonto.

Informazioni aggiuntive

  • Località di Partenza Baite di Ragnolo
  • Comune Fiastra
  • Provincia MC
  • Regione Marche
  • Latitudine 43.015022
  • Longitudine 13.215118
  • Aspetti Avvistamento fauna selvatica, Punti Panoramici, Emergenze Floristiche
  • Ambienti Montagna, Prateria
  • Periodo Estate, Primavera, Autunno, Inverno senza neve, Inverno con neve e ciaspole
  • Difficoltà T/E
  • Difficolta Smart Bassa
  • Adatto a bambini No
  • Dislivello 150 m
  • Durata complessiva 4 h
  • Lunghezza 9 km
  • Adatto a Adatto a tutti. Basta solo un po' di allenamento alla camminata
  • Durata Mezza giornata
  • Tariffa Bassa Stagione 120
  • Tariffa Alta Stagione 150
Pubblicato in Monti Sibillini
Martedì, 29 Maggio 2018 17:15

Ascesa al Monte Vettore

La partenza è a piedi da Forca di Presta, il valico che dalla valle del Tronto conduce all'altopiano di Castelluccio di Norcia.

L'ascesa al monte Vettore (la montagna più alta dei Monti Sibillini con 2.476 m) da questo itinerario (via normale) sale a tratti dolcemente ed a tratti si fa più ripida.

La bellezza di questo itinerario è legata soprattutto ai grandi panorami di cui si può godere, all'inizio quasi esclusivamente a sud sui Monti Gemelli e sui Monti della Laga; poi salendo si guadagna la vista anche sulla piana di Castelluccio, poi sulla valle del Lago di Pilato spaziando sempre più in direzione nord, con il Monte Sibilla, il Monte Priora, poi la Cima del Redentore e il Pizzo del Diavolo a ovest.

Arrivati in cima la vista è notevole in tutte le direzioni, scoprendo anche l'appennino umbro-marchigiano e ad est le Marche con all'orizzonre il mare adriatico.

La discesa è sullo stesso sentiero dell'andata.

Informazioni aggiuntive

  • Località di Partenza Forca di Presta
  • Comune Arquata del Tronto
  • Provincia AP
  • Regione Marche
  • Latitudine 42.789980
  • Longitudine 13.260715
  • Aspetti Punti Panoramici, Emergenze Geologiche, Emergenze Floristiche, luoghi legati a miti e leggende
  • Ambienti Creste, Montagna
  • Periodo Estate, Autunno
  • Difficoltà E
  • Difficolta Smart Impegnativa
  • Adatto a bambini No
  • Dislivello 950 m
  • Durata complessiva 5 ore
  • Lunghezza 10 km
  • Durata Intera giornata
  • Tariffa Bassa Stagione 180
  • Tariffa Alta Stagione 200
Pubblicato in Monti Sibillini
Pagina 1 di 2
© 2021 Passamontagna.org - Cookie Policy Privacy Policy
PASSAMONTAGNA è progetto di Marta Zarelli (P.Iva 01748770433), Tommaso Fagiani (P.Iva 01873150435), Maurizio Fusari (P.Iva 01736130434), Niki Morganti (P.Iva 02742030428)

Questo sito utilizza cookie tecnici ma non di profilazione

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni clicca qui

Accetto

Domenica 19 dicembre - Super evento di fine anno con Passamontagna Trekking

Una domenica, riservata ai soli possessori della Passamontagna Card, per festeggiare e stare tutti insieme con noi guide di Passamontagna Trekking.

A seguire TOMBOLATA FINALE con in palio 10 escursioni gratuite ed altri premi.

Vedi come partecipare all'evento